DASS in breve

 

Il Distretto AeroSpaziale della Sardegna (DASS) è una società consortile a responsabilità limitata costituita il 15 Ottobre 2013 e partecipata al momento da sei Soci pubblici e ventidue privati che detengono un capitale sociale pari a 93612 Euro (i.v.) La Società ha scopo consortile, mutualistico e non lucrativo e non può, quindi, distribuire ai Soci utili che, se prodotti, devono essere reinvestiti in attività di ricerca, sviluppo, formazione e diffusione. Il DASS ha la finalità di intraprendere iniziative idonee allo sviluppo, nella Regione Sardegna, di un distretto tecnologico aerospaziale. La Società ha altresì lo scopo di sostenere, attraverso le proprie competenze scientifiche e tecnologiche, l’attrattività di investimenti in settori produttivi ad alta tecnologia, di contribuire al rafforzamento delle competenze tecnico-scientifiche dei Soci, nonché di rafforzare il sistema della ricerca regionale sarda, nazionale e internazionale.

In particolare il DASS, unico tra i distretti aerospaziali italiani, è proprietario, rispettivamente al 100 e al 66%, dei diritti sulle famiglie di brevetti di cui seguono i riferimenti:

“Fabrication process of physical assets for civil and/or industrial structures on the surface of Moon, Mars and/or asteroids”, Patent 10453PTWO, 28/07/2011

“A process for the production of useful materials to sustain manned space missions on Mars through in-situ resources utilization”, Patent PCT/IB2012/053754, 24/07/2012.